Il 1 Marzo 1838 Nasce da papà Sante Possenti e mamma Agnese Frisciotti. Viene battezzato con i nomi Francesco Giuseppe Vincenzo Pacifico Rufino.

Nel 1842 muore la mamma Agnese di Meningite.

Nel 1854 una seconda malattia alla gola lo porta ad entrare nella Compagnia di Gesù

Il 22 agosto: la Madonna lo chiama a se.

Il 21 Settembre inizia il noviziato con la vestizione del saio passionista.Assume il nome di Gabriele dell’Addolorata..

Il 6 Settembre lascia Spoleto per il noviziato di Morrovalle .

Il 25 maggio: a Penne riceve i ministeri che preludono al sacerdozio.

Iniziano a manifestarsi i sintomi della tisi tubercolare.

Il 16 febbraio molto malato scende in chiesa per la comunione, l’ultima volta in piedi.

Il 18 febbraio riceve il viatico.

Il 27 febbraio muore alle 6.30 circa confortato dalla presenza della Madonna. Viene sepolto nella cripta della chiesa.

Inizio della causa di beatificazione.

Il 31 Maggio viene dichiarato beato.

Il 13 maggio viene proclamato santo da Benedetto XV.